Birdwatching e fotografia naturalistica

Escursioni in esclusiva e personalizzabili per individuali e piccoli gruppi


Il Parco del Delta del Po, patrimonio dell’umanità riconosciuto dall’UNESCO nel 1999, è il più esteso fra i parchi regionali dell’Emilia Romagna (circa 60.000 ettari). È composto da un’ampia varietà di ambienti, veri e proprio serbatoi di biodiversità: boschi termofili, mesofili e igrofili, paludi d’acqua dolce e lagune d’acqua salmastra, saline e risaie, scanni, litorali sabbiosi, ambienti dunali e retrodunali.

La presenza di oltre 300 specie di uccelli segnalate negli ultimi decenni, di cui oltre 150 nidificanti e oltre 180 svernanti, fa del Parco del Delta del Po la più importante area ornitologica italiana e una delle più rilevanti d’Europa. Il ricco mosaico di ecosistemi e la particolare collocazione geografica lungo un’importante rotta di migrazione nord-sud ed est-ovest, compresa fra il Mediterraneo occidentale e il Mar Nero, permettono l’osservazione di numerosissime specie di uccelli acquatici che qui trovano habitat idonei in cui alimentarsi, rifugiarsi e nidificare.

Anche se durante tutto l’anno è possibile fare interessanti osservazioni, nei mesi di transito migratorio - compresi tra metà luglio e metà ottobre e tra fine febbraio e metà aprile - si registra il maggior numero di specie (più di 50 specie fra i soli uccelli acquatici).

In questi ambienti nidificano 9 specie tra Laridi e Sternidi (caso unico in Europa) e si possono osservare tutte le 13 specie di Ciconiformi europei di cui 9 nidificanti, oltre a specie particolarmente interessanti come il Fenicottero, la Spatola, il Falco pescatore e numerosi Anatidi e Limicoli.

In questo paradiso per naturalisti, biologi, fotografi e birdwatchers, Po Delta Tourism organizza escursioni in barca esclusive, per individuali e piccoli gruppi, in partenza all’alba e al tramonto, accompagnati da esperte guide ambientali.

Esplora le offerte per Birdwatching e fotografia naturalistica!



Siti internet Ferrara